Warning! The achievable translation using this menu depends on "Google Translation" service and is therefore not directly improvable by us.

Organizzazioni

PER LE ORGANIZZAZIONI

PIÙ SODDISFAZIONI PER I VOSTRI TEAM

Mi rivolgo a Voi, coraggiose/i Imprenditrici e Imprenditori di P.M.I. in Italia e Responsabili di Organizzazioni No Profit: desiderate essere più soddisfatti dei risultati dei vostri team, a partire dai loro Responsabili?

 

UN PROBLEMA

Ho spesso notato nelle mie esperienze professionali, principalmente in ASL, Concessionari automobilistici e Banche, che spesso a capo di uffici, settori o aree aziendali vengono messi Responsabili specialisti ai quali però mancano la ‘grinta’ e le competenze di base per guidare altre Persone: spesso queste ne risentono con cali di motivazione e prestazioni.

Altri inconvenienti si manifestano quando è necessario far lavorare in gruppo Manager non abituati a scambiarsi informazioni, trovare soluzioni e prendere decisioni insieme: spesso si riscontrano reazioni di diffidenza, scarsa collaborazione e mancata considerazione degli aspetti più vantaggiosi del lavoro in team.

 

LE MIE SOLUZIONI

I servizi che offro e che ho sviluppato per risolvere questi specifici problemi sono:

  1. Leadership personale – formazione e coaching sulle fondamenta della leadership

Risultati attesi: empowerment personale, con incremento di

  • consapevolezza di sé,
  • autostima e fiducia in sé,
  • atteggiamento positivo e proattivo,
  • espressione del potenziale,
  • comunicazione assertiva e flessibile.
  1. Leadership della squadra – formazione e coaching sull’essere leader dei collaboratori

Risultati attesi: accrescimento della leadership, anche conformemente alle competenze dell’intelligenza emotiva:

  • autorevolezza e influenza,
  • sviluppo delle potenzialità,
  • leader come agente del cambiamento,
  • empatia,
  • people management
  • gestione dei conflitti,
  • lavoro di gruppo e collaborazione
  • coordinamento di risorse e di processi, senza lasciarsi invischiare nell’operatività spicciola
  1. Proposta per i team – Formazione e coaching sulle linee-guida di costituzione e di lavoro in team

Risultati attesi:

  • accrescimento dell’assunzione di responsabilità e della pratica di una leadership condivisa: i manager hanno ambiti di responsabilità e di autonomia decisionale (deleghe) concordati
  • identificazione nell’identità di squadra
  • focalizzazione proattiva sul proposito e sui traguardi di team: i manager lavorano, in modo quanto più possibile collaborativo secondo una modalità di team, portando il loro contributo a un sistema di riunioni costruttive, gestite efficacemente e tenute con regolarità.

 

COME OPERO


Per la leadership

Do efficacia ai miei interventi:

  1. utilizzando, tra le tecniche formative della Psicosintesi, soprattutto quelle attinenti a:
  • lo sviluppo della consapevolezza,
  • i dialoghi immaginativi per disidentificarsi da comportamenti limitanti o interferenze,
  • la crescita in ‘presenza’,
  • il potenziamento della volontà tramite dinamiche mentali,
  • la realizzazione del modello ideale, individuale e di gruppo
  1. adottando uno stile di coaching improntato al Coaching Conversation Model di Coach-U Italia, il cui Master in Corporate Coaching ho completato nel 2011, conseguendo in seguito la certificazione di Associate Certified Coach (ACC) rilasciata da ICF Global, di cui sono membro e al cui codice etico faccio riferimento.

Tale modello è ulteriormente potenziato dalle metodologie psicosintetiche di allenamento della Volontà, in particolare quelle che approfondiscono i vari stadi di un atto di volontà, e collaudato in oltre 1000 ore di sessioni one-to-one.


Per i gruppi

Per realizzare il modello ideale di gruppo adotto un esclusivo pattern di linee-guida che, con estrema semplicità, sintetizza le best practice indispensabili affinché un team cresca e lavori insieme con efficacia, dando all’enfasi sul raggiungimento degli obiettivi lo stesso rilievo attribuito al conseguimento di un armonico assetto relazionale: per me la misura del successo di un individuo si rivela nella sua assunzione di responsabilità, e conseguente capacità, di incidere costruttivamente nel sistema attorno a lui, generando sintropia e sintesi anziché dispersione ed entropia.